Mese: aprile 2020

Emergenza Covid 19 – Videoconferenze di aggiornamento

L’Ufficio Nazionale della Pastorale per la Salute ha organizzato sessioni in videoconferenza di aggiornamento sull’emergenza COVID-19 e sulle conseguenti ricadute di natura sanitarie e pastorali.

L’Ufficio Diocesano di Palermo ha partecipato agli appuntamenti del 28 febbraio, 3 marzo, 7 marzo,  25 marzo, 1 aprile, 8 aprile, 15 aprile, 22 aprile e 29 aprile 2020.

Segni di solidarietà

San Paolo in At 20,35 ci ricorda una Parola di Gesù: “C’è maggior felicità nel
dare che nel ricevere.” Con questo spirito gli Uffici Diocesani per la Pastorale della salute
e Disabili la Pastorale Sanitari, insieme alla Caritas diocesana, si sono prodigati per far
pervenire a alle Comunità Religiose che assistono ammalati,anziani e disabili alcuni
presidi sanitari, utili, anzi indispensabili in questo momento di emergenza da Covid – 19.
Nella speranza di un ulteriore aiuto che ci consenta di sostenere tutte le strutture
che non hanno potuto usufruire del vostro gesto di solidarietà, vi assicuriamo la nostra
incessante preghiera.
Grazie! Con San Paolo vi abbiamo accolti e con lui vi congediamo: “Dio ama chi
dona con gioia!”

suor Anna Maria Montalbano SdP
segretaria diocesana USMI

Corso di formazione per direttori diocesani di nuova nomina e loro collaboratori

Ogni anno nuovi Direttori degli Uffici diocesani di pastorale della salute ricevono il mandato dal proprio Ordinario.
Di fronte ad un quadro complesso, l’Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della CEI propone un seminario di formazione per introdurli a svolgere in modo adeguato il loro servizio alla Chiesa locale e con i malati.

Ufficio Nazionale – rilevazione dei Cappellani ospedalieri (termine ultimo 30 maggio 2020)

Gentilissimi,
in questo periodo, i cappellani ospedalieri sono stati chiamati in modo molto diversificato ad essere presenti nelle loro strutture. Le Diocesi hanno sentito rinforzato il legame con i sacerdoti e i diaconi permanenti impegnati in questo ministero.
Fatte le opportune verifiche, questo Ufficio Nazionale propone una rilevazione capillare dei cappellani presenti e operanti in ogni struttura sanitaria e socio-sanitaria (RSA, Case di Riposo e altre), per raccogliere i dati di questa presenza: una raccolta dati dei cappellani ospedalieri e di ogni figura pastorale simile.
La modalità è la seguente:

LEGGI L'ARTICOLO